Coste

La costa pugliese è caratterizzata da un’estrema variabilità geo-morfologica (spiagge sabbiose, unità rocciose, alte falesie e tratti fortemente antropizzati) le cui peculiarità risultano essere fondamentali ai fini delle attività di studio sulla dinamica costiera, della progettazione delle opere di difesa dai fenomeni erosivi e della pianificazione urbana e paesaggistica. In tale contesto si colloca il DSS (Decision Support System – DSS) che START intende realizzare allo scopo di salvaguardare le coste pugliesi. Nel dettaglio si tratta di un sistema web e mobile che disporrà di sistemi di early warning e rapid mapping relativi a:  

  • lecondizioni meteo marine attuali e future (3-10 giorni),
  • i servizi relativi alla salvaguardia della costa,
  • la valutazione dei fenomeni di erosione/arretramento della costa;
  • la conoscenza del clima ondoso ed estremo e anemometrico al largo e lungo la costa;
  • la conoscenza della probabilità di accadimento di eventi estremi;
  • la definizione delle dinamiche del trasporto dei sedimenti;
  • la stima degli assetti futuri (a 5, 10 e 15 anni) della linea di riva delle spiagge;
  • la produzione di mappe di vulnerabilità relative all’erosione e al rischio di inondazione;
  • la proposta di scenari di riferimento da adottarsi, nell’uso e la pianificazione della costa, per individuare aree sensibili potenzialmente soggette ad erosione e/o inondazione, anche in relazione alla previsione di cambiamenti climatici;
  • l’offerta di servizi per la pianificazione costiera secondo criteri di ICZM (Integrated Coastal Zone Management).